“Alì e Nino: una storia d’amore”.

ali_nino_1

Queste due sculture, un uomo e una donna, che si attraversano a vicenda si trovano nella città di Batumi, in Georgia, per raccontare una storia d’amore tragica ed hanno un’altezza di 8 metri . Sono state realizzate dall’artista locale Tamara Kvesitadze e i due personaggi rappresentano un ragazzo islamico di nome Alì e una principessa georgiana di nome Nino.

an8

Si tratta dei protagonisti di un romanzo del 1937 scritto da Kurban Said, autore originario dell’Azerbaigian che porta il titolo di “Alì and Nino: a Love Story”. La loro storia d’amore tormentata si conclude in tragedia con la separazione dei due protagonismi a causa della guerra.

Ogni giorno alla 7 di sera le due sculture vengono messe in movimento per fare in modo che questi personaggi si stringano in un abbraccio prima di lasciare l’altro alle proprie spalle. Se siete curiosi di approfondire questa storia d’amore, il romanzo che racconta le vicende di Alì e Nino è stato tradotto in italiano con il titolo “Alì e Nino: una storia d’amore”.

mHa4akdXYdvulIS_amH1arw

E’ una storia di guerra e pace, onore e vergogna, dove si cercano di far convivere la religione e la cultura islamica e cristiana, tra Asia e Europa. Le due sculture ci ricordano la rappresentazione dell’amore del nostro bambino interiore realizzata da Aleksandr Milov.

tumblr_nuk1djmbEb1rdes1jo1_500

Il tema dell’amore non svanisce mai. In questo video possiamo ammirare i movimenti delle sculture in lento avvicinamento.

 

Annamaria… a dopo