CONSIGLI UTILI

1qxyl1v2

Rieccoci con i nostri preziosi consigli ,per voi e per la casa, proposti dalla carissima amica, napoletana, ANNAMARIA

Annamaria

Annamaria

 

            Se non riuscite ad addormentarvi alzatevi, scaldate del latte, unite un po’ di miele e bevetelo caldo oppure versate una tazza di acqua bollente su 8 foglie di basilico e dopo 10 minuti filtrate, addolcite con miele e sorseggiate. Sogni d’oro…

Header_dormire

            Se un acquazzone vi ha bagnato le scarpe, asciugatele all’aria aperta, ma mai sotto il sole. Se la pelle dovesse poi risultare molto indurita, rimettete a nuovo le scarpe passandole con lanolina e vaselina mescolate in parti uguali, dopo qualche ora eliminate l’eccesso di grasso e spazzolate.

936308pev8cdrwub

            Per far passare il singhiozzo ad adulti e bambini  il trucco è bere, uno dietro l’altro, cinque piccoli sorsi d’acqua. Un rimedio tratto dalla saggezza popolare suggerisce di combattere il singhiozzo bagnando ripetutamente i lobi delle orecchie con un po’ di acqua fresca.

Bere

            Per non fari diventare mollicci i profiterole riempiteli solo all’ultimo momento di crema, panna, cioccolato, zabaione, ecc.

profiterol-600x325

            Quando preparate l’insalata di lattuga non gettate via le foglie esterne, quelle un po’ dure o leggermente avvizzite: potete aggiungerle alle verdure del minestrone. Con le foglie di lattuga sbollentate per 10 minuti potete avvolgere delle polpettine di carne da cuocere poi a piacere. Un infuso di lattuga, bevuto prima di andare a dormire, è un valido aiuto contro l’insonnia. La lattuga lessata e condita con olio e limone è invece un ottimo lassativo.

Z_68910_lattuga-romana

            Per riporre il thermos una volta utilizzato, risciacquatelo bene poi riempitelo di acqua tiepida in cui avrete sciolto un cucchiaio di bicarbonato. Lasciate riposare per una notte, sciacquate e lasciate asciugare il termos capovolto. A questo punto non sigillartelo con il tappo, ma riponetelo dopo averlo chiuso con un foglio di carta da cucina fissato con un elastico:  nel termos non entrerà polvere, ma nello stesso tempo  sarà arieggiato. Legate al thermos anche il tappo per evitare di perderlo.

termos

            Come individuare da dove arriva uno spiffero da una finestra? Agite in due: chiudete l’imposta poi mentre uno tiene una candela accesa all’ interno, l’altro passa il fon lungo gli infissi esterni. Lo spiffero farà muovere la fiamma.

finestra

            Osservate con attenzione le piante nei vasi: se le radici escono dal foro sottostante è arrivato il momento di passare ad un vaso più grande. Quindi, sistemate nel nuovo vaso del materiala drenante come sassolini, argilla espansa, sabbia ben pulita, versate poi uno strato di terriccio e mettete la pianta con tutta la sua terra. Riempite quindi gli spazi lungo il bordo con altro terriccio, premendo leggermente.

vaso

            Se dovete utilizzare una piccola quantità di succo di limone, sarebbe uno spreco tagliare un frutto intero. Forate invece il limone con uno stuzzicadenti, fate uscire dal buchino realizzato tanto succo quanto ve ne serve e poi riponete il limone nel frigorifero lasciando lo stuzzicadenti nel foro come tappo.

amalfitano

            Vi suggerisco vari modi per utilizzare il sale:

            mescolato all’aceto, il sale si rivela indispensabile per pulire gli oggetti di rame.

            Lavate le spazzole di qualsiasi genere in acqua tiepida salata, sciacquatele e fatele asciugare all’aria, lontane dai raggi del sole.

            Sale, aceto e acqua bollente sgorgano e igienizzano gli scarichi di casa.

            Un pizzico di sale nell’acqua dei fiori recisi li mantiene freschi più a lungo.

            Il sale rallenta la crescita delle erbacce in giardino, quindi spargetelo nelle fessure fra le beole oppure sui bordi in cui crescono di solito.

            Distribuite del sole all’ingresso di casa, intorno alle finestre e sotto le porte: allontana le formiche.

            Per la pulizia e la durate delle spugne del bagno o della cucina, dopo averle usate, lasciatele in ammollo in acqua e sale.

            Il sale è un ottimo deodorante pe le scarpe. Realizzate un sacchetto in tela, riempitelo di sale grosso e inseritelo nelle scarpe da ginnastica per eliminare l’umidità e il cattivo odore.

le-saline-di-trapani

            Annamaria2