CONSIGLI UTILI

moglie-perfetta_bvs

final_4260014759_origen

By Annamaria2

 

Per utilizzare i formaggi avanzati prendere tutti i pezzettini di formaggio morbido in diverse qualità e si può preparare un’ottima crema per condire pasta, gnocchi o polenta. Se invece i formaggi avanzati sono a pasta dura tagliateli a dadini e destinateli a un omelette: basteranno due uova, il formaggio avanzato, sale e pepe.
lavadora-10
Per fare un bucato perfetto gli indumenti con ricami, applicazioni, stampe scritte vanno lavati al rovescio, così non si rovinano a contatto con gli altri capi.
Lavate i capi di intimo separatamente dagli altri e, se i tessuti sono delicati, chiudeteli in una federa prima di metterli in lavatrice. Nel caso vogliate aggiungere della candeggina leggete le etichette e accertatevi che sopportino il trattamento.

olio su legnoPer ogni legno ci vuole la sua cura: per l’ebano e per il tek potete usare l’olio di lino: passatelo nelle fessure e negli eventuali intarsi aiutandovi con un pennellino, quindi asciugate e lucidate. Utilizzate la stessa tecnica per il legno di noce, sul quale passerete poi un panno imbevuto di cherosene e, per finire, un altro panno pulito e asciutto per asciugare. Se laccati, lavate i mobili e gli oggetti con un panno morbido inumidito in acqua e detersivo liquido neutro. Risciacquate bene e asciugate. Il legno naturale diventerà ancora più bello se lo passerete con una spazzola morbida, seguendo la venatura del legno. Non è invece facile pulire un legno antico e dorato, magari di una bella cornice: limitatevi a spolverarlo spesso con un pennello morbido.

glerauguA forza di togliere e mettere gli occhiali, le bacchette possono facilmente deformarsi. Se non avete la possibilità di andare in un negozio di ottica, provate a raddrizzarle esponendole al vapore di un pentolino di acqua bollente, poi lavoratele molto delicatamente tenendole in forma sino a che non siano raffreddate. Lavate quindi le lenti con acqua e ammoniaca (ne basta una goccia), sciacquatele con cura e asciugatele con l’apposito panno.

aglio6L’aglio pressato conferisce più sapore alle pietanze rispetto all’aglio tritato.

banana-immagine-animata-0039Le banane conferiscono alla macedonia un tocco in più, ma spesso le fette sono brutte da vedere perché diventano nere. Per evitare questo inconveniente passate le banane sotto il getto d’acqua bollente quindi sbucciatele, affettatele e aggiungetele all’altra frutta già tagliata.

latte-detergente-naturalePer ottenere un buon latte detergente fatto in casa, scaldate a bagnomaria due cucchiai di fiori di camomilla in mezza tazza di latte intero per 30 minuti senza farlo bollire. Lasciate i fiori in infusione per circa due ore, quindi filtrate. Conservate il latte detergente in frigorifero, in una bottiglietta di vetro, e utilizzatelo entro una settimana.

cachi-acerbiI cachi, se raccolti leggermente acerbi, possono essere portati a maturazione in casa: chiudeteli, pochi alla volta, in un sacchetto di carta assieme a una mela.

anno061Se vi avanza lo spumante dopo il brindisi non gettatelo ma conservatelo, anche per qualche giorno, nel frigorifero e utilizzatelo per insaporire i piatti di pesce oppure per sfumare il risotto. Potete anche conservarlo più lungo, basta versarlo negli stampini per il ghiaccio e tenerlo nel freezer fino all’utilizzo.

il-succo-duvaIl succo d’uva si può utilizzare contro l’aridità della pelle: spremete un grappolino d’uva in una ciotola, imbevete nel succo ottenuto un batuffolo di cotone e passate la pelle del viso e del collo. Lasciate asciugare, rilassandovi in poltrona o sul letto, poi risciacquate bene con acqua tiepida e asciugate delicatamente.

Per far durare a lungo l’abbronzatura mangiate molta frutta e verdura e bevete molta acqua; evitate il bagno, soprattutto a temperature troppo calde, perché il contatto prolungato con l’acqua favorisce la desquamazione. Meglio la doccia, con acqua tiepida, che aiuta la pelle a rimanere compatta ed elastica, preferendo al solito detergente un olio o un gel idratante specifico. Asciugate la pelle tamponandola con l’asciugamano, senza sfregarla per evitare di stressarla troppo e accelerare la perdita del colorito. Applicate sempre una buona crema idratante naturale evitando prodotti a base di alcool, come i profumi e le acque profumate che rischiano di inaridire la pelle.

  2