LA SPERANZA DEL CUORE

Se avessi te…

Come gli uccelli volerei nel cielo,
Come i pesci nuoterei nel mare,
Come i fiori colorerei il mondo,
Come la luna, il sole e le stelle,
Illuminerei la tua vita
E tutto l’amore che fa crescere il mondo.

Se avessi te…

Povero cuore mio,
La notte piange,
Ti vorrebbe dire,
Che ti vuole bene,
Che non può stare senza di te,
Batte sempre,

Batte fino a scoppiare,
Ogni giorno sempre più forte,
E non si ferma mai,
Piange sempre,
Piange e non vuol capire,
Piange, si dispera e pensa….

Se avessi te… se avessi te…se avessi te…

E la vita se ne va
Con la speranza mia.

POESIA ORIGINALE IN LINGUA SICILIANA

‘A SPIRANZA DI LU’ CORI

S’avissi a tia…
Comu l’aceddi vulassi ‘nto celu,
Comu li pisci natassi ‘nto mari,
Comu li sciuri culurassi lu munnu,
Comu a Luna, u Suli e li Stiddi,
Alluminassi a to vita, a me vita,
E tuttu l’amuri ca fa crisciri u Munnu.

S’avissi a tia…

Poviru cori miu,
A notti cianci,
Ti vulissi diri,
Ca ti voli beni,
Ca nun po’ stari senza di tia,
Batti sempri.

Batti finu a scattari,
Ogni ghiornu sempri cchiù forti,
E nun si ferma mai,
Cianci sempri,
Cianci e nun vò capiri,
Cianci, si dispera, e pensa…

S’avissi a tia…S’avissi a tia…S’avissi a tia…

E la vita si ‘nni và,
Cu la spiranza mia.

TOTO’ MIGLIORE

Annamaria… a dopo